CARLO BARONE
Direttore ed esecutore con strumenti originali


"...Maestro Barone is the leading exponent of the early classic guitar's revival. He coaxes from this instrument a subtle and rounded plucked sound unlike the sound of any guitar you will yet have encountered."
Dr. Thomas Heck
Archivist, Guitar Foundation of America, Head, Music/Dance Library, Ohio State University

Considerato tra i massimi specialisti della “performance practice” (prassi esecutiva) dell’800 classico e romantico, svolge una poliedrica attività come musicologo e ricercatore, direttore d'orchestra, esecutore con chitarre originali dell'800, docente, in Europa, U.S.A. e Australia.

Nato a Vigevano (Italia) nel 1955, dopo aver ultimato il “Liceo Classico” (studi di Latino e Greco, Storia dell’Arte e Filosofia) e i suoi studi musicali al Civico Istituto Musicale “L.Costa” di Vigevano, ha completato la sua specializzazione con Angelo Gilardino al Liceo Musicale “G.B.Viotti” di Vercelli (Italia).

Ha anche frequentato 5 anni di Facoltà di Medicina all'Università’ di Pavia, un Corso di Filosofia della Scienza con Ludovico Geymonat all’Università Statale di Milano, e vari corsi alla Facoltà di musicologia di Cremona e di Bologna.

Carlo Barone si è dedicato allo studio dell’interpretazione della letteratura musicale del XIX secolo. Numerose registrazioni, apparizioni in televisione e radio, concerti con orchestra, gli hanno portato ampi consensi.

Barone ha rivisitato opere che sono rimaste fuori dal repertorio corrente per 200 anni, con Prime Esecuzioni di composizioni per chitarra tra cui i Concerti per Chitarra e Orchestra di Matteo Barbi e Francesco Caliari, e un appena ritrovato e inedito Tema con Variazioni di Mauro Giuliani, che gli hanno valso la reputazione di uno dei massimi esperti della Prassi Esecutiva classica.

Ha anche trasmesso la sua passione ad Artisti come John Williams e altri, stimolandoli ad affrontare la prassi esecutiva dell’800 con strumenti originali.

Fluente in Inglese e Francese (madrelingua Italiano), ha diretto ed eseguito concerti, master class, e conferenze in Europa, USA, Canada, Australia e Cina, proponendo vari Programmi musicali, di opere dal tardo ‘700 alla metà dell’800. 

E’ Direttore stabile dell’Orchestra dell’Accademia l’Ottocento, l’unica Orchestra italiana con strumenti originali dell’epoca classica, con più di 30 concerti all’anno. 

Come esecutore usa una varietà di strumenti dei Liutai Carlo e Gaetano Guadagnini (Italia, ca. 1815 / 1828), Soriot (Francia, ca. 1830), Garganese (Italia, ca. 1820), Lacote (Francia, ca. 1825), etc.

didattica

Direttore e docente dell'Accademia Superiore di Perfezionamento "l'Ottocento" e dei Corsi Internazionali estivi di  Perfezionamento dell’Accademia stessa, gemellati con il Festival Internazionale di Darwin e con la Darwin  University,  ha  maturato  una  ventennale  esperienza  di  organizzazione e direzione artistica di manifestazioni internazionali.  

Tiene  regolarmente  ogni  anno Conferenze, Corsi, Masterclass, in Conservatori, Università e istituzioni musicali europee e nord-americane, tra le quali la Royal Academy e il Great Britain Festival di Londra, la Julliard School of Music e la New York University, la UCLA di Los Angeles, la Darwin University in Australia, il Conservatorio Nazionale di Pechino, ed altre. 

Tiene inoltre Seminari di Formazione ed Aggiornamento per Insegnanti di Musica presso varie Istituzioni Italiane.

Ricerca musicologica e pubblicazioni

CD

"Mauro Giuliani – Luigi Moretti" , Edizioni Rugginenti, Milano. (RUS  552053.2)

Gaetano Guadagnini guitar (Italian, 1828)